MYANMAR MISTICO: UNA TERRA D’ORO MATURA PER LA SCOPERTA

Chiuso per decenni, il Myanmar rimane incontaminato dalla globalizzazione osservata altrove in Asia. Viaggiare in Myanmar è come viaggiare indietro nel tempo. Zoccoli e muscoli sono usati al posto delle macchine e la sensibilità della moda occidentale non ha messo radici. Per chi cerca una destinazione di viaggio “pura”, il Myanmar è. La nazione più grande e più occidentale del sud-est asiatico, il Myanmar è al crocevia tra l’Asia orientale e l’Asia meridionale, condividendo i confini con il Bangladesh e l’India. Il risultato è una miscela inebriante di influenze culturali. In combinazione con uno stile di vita tradizionale che prevale a causa di decenni di isolamento in seguito al dominio coloniale britannico, la geografia del Myanmar contribuisce a un senso di “ultraterreno” non trovato altrove in Asia.

Dall’esplorazione delle Big Four Destinations  e dalla navigazione nell’arcipelago di Mergui ai sentieri di pellegrinaggio sul maestoso Monte. Popa, un viaggio in Myanmar è tutt’altro che ordinario. Con un mondo nascosto di panorami, suoni e racconti da scoprire di recente, non c’è da meravigliarsi che il Myanmar sia diventata la prossima destinazione in Asia. Le nostre escursioni in Myanmar e i tour incoraggiano la scoperta e il divertimento e rivelano lati inaspettati del paese,  che si tratti di avventura, immersione culturale o uno sguardo alla vita quotidiana locale, le nostre esperienze in Myanmar forniscono la porta perfetta per la scoperta.