La Bretagna

Le vie navigali della fiabesca Bretagna formano una delle più belle reti di navigazione interna. Una ragnatela di 500 km d’acque canalizzate che sfilano tra castelli, borghi antichi e paesaggi leggendari. Il Canal de Nantes à Brest, che collega l’antica capitale Bretone, dominata dall’imponente Castello dei Duchi, alla città simbolo della guerra mondiale e dell’amore nella poesia “Barbara” di Prevert, attraversa la verde Foresta di Gavre; il Canale incrocia il placido Blavet a Pointivy.
Il fiume canalizzato può essere disceso per 59 km fino a Hennebont: una crociera in un’oasi di pace puntellata da fattorie e pittoresche chiuse. Navigando invece dal nord della regione, s’incontrano il Canal d’Ile et Rance, che dalle acque salmastre del Golfo di Saint Malo discende fino alla splendida Rennes; il fiume Vilaine che, sinuoso e serpeggiante, prosegue la corsa dalla medievale città di Rennes fino a gettarsi nell’Atlantico, solo dopo aver attraversato il bel ponte sospeso de La Roche Bernard.