Il Selvaggio fiume LOT

Il Lot, che origina dal Massiccio Centrale e sfocia nella Garonna, è un fiume impetuoso e regala quadri di natura selvaggia e maestosa tra gole e falesie. A questi paesaggi fanno da contrappunto i villaggi romantici e le cittadine “floreali” come Cahors, la città-giardino anticipata dal passaggio del Ponte di Valentré, uno dei più bei ponti fortificati d’Europa. Questa è la vacanza ideale per i pirati d’acqua dolce che amano le acque tumultuose dei fiumi.

Il paesaggio che abbraccia il fiume Lot è molto scenografico: pareti rocciose, cascate, strette anse, pozze d’acqua dove fare il bagno.

Durante la navigazione consigliamo di:

  • Avventurarsi nelle grotte di Pèche-Merle per osservare i dipinti rupestri
  • Osservare la valle del Lot dall’alto di Saint Cirq-Lapopile, un paesino arroccato sulle falesie che delimitano il corso del fiume
  • Inoltrarsi nelle anse più strette e nascoste del fiume in canoa
  • Tuffarsi dalla vostra houseboat ancorata nelle pozze d’acqua limpida e pescosa del fiume
  • Deliziarsi con i prodotti tipici della regione: foie gras, tartufi e vini di Cahor